Giuseppe Micello (2012 - 2015) ©

Giuseppe Micello (2012 - 2017) ©
- Consultant Member of Commission G1, Binary and Multiple Star Systems (ex Commission 26) "International Astronomical Union" - IAU
- Editor of BolSD (Il Bollettino delle Stelle Doppie)

martedì 31 dicembre 2013

E' disponibile il Bollettino delle Stelle Doppie numero 8

Oramai siamo arrivati al numero 8 del Bollettino delle Stelle Doppie. Con piacere abbiamo avuto la possibilità di pubblicare, nel corso del 2013, articoli di nuovi appassionati alle stelle doppie; indice, questo, di un grande coinvolgimento da parte nostra e passione da parte degli astrofili che, fin da subito, ci hanno sostenuto e incoraggiato in questo cammino. Non finiremo mai di ringraziare Brian D. Mason, responsabile del catalogo WDS (USNO) e Presidente della Commissione 26 - Stelle Doppie – dell'Unione Astronomica Internazionale.

Le pubbicazioni di questo numero comprendono numerose misurazioni eseguite da Giuseppe Micello e Franco Demaestri; ancora nuove stelle doppie dal moto proprio comune, proposte da Israel Falcon (Spagna), Gianpiero Locatelli e Andrea Mantero. Saverio Falciani, infine, ci propone un catalogo di ricerca, ideato dall'autore stesso e basato su excel, che promette di essere un ottimo aiuto sia per chi è alle prime armi, che per i più esperti.

Cogliamo l'occasione di augurare a tutti Buone Feste e felice Anno Nuovo!

Antonio Adigrat
Giuseppe Micello


giovedì 24 ottobre 2013

Nuova doppia: GMC 26

Il Washington Double Star Catalog ha da poco ufficializzato nel catalogo la nuova coppia GMC 26, nella costellazione della Lyra.... la mia scoperta numero 26, appunto.



Si tratta di una coppia di stelle simili al nostro sole (mv 14,2 e 14,5) e distanti circa 651 parsec. E' stata individuata tramite il metodo del confronto delle lastre fotografiche di epoche diverse, grazie al Centro Astronomico di Strasburgo (link 2)
Con un'alta probabilità si tratta di un sistema legato fisicamente e tra tutte quelle studiate questa coppia ci ha dato molte informazioni, grazie ad alcune applicazioni come DUPLEX (Alejandro Garro) e Astronomia (Francisco Rica Romero).


mercoledì 9 ottobre 2013

Nuovi aggiornamenti dal WDS

Ecco le prime conferme, fino ad oggi, che arrivano dal WDS:
  • aggiornate tutte le misure del numero 6 e i riferimenti del numero 7;
  • confermata sul catalogo la nuova coppia MTR 1, individuata da Andrea Mantero e pubblicata sul numero 6 del BolSD, pagina 21;



E' doveroso ricordare anche che Brian Mason ha inserito un'interessante nota per MTR 1, la quale cita: While the proper motion indicates the pair is optical, spectral typing and the distance based on colors is consistent with a physical pair. The optical/physical status of the pair is not certain at this time (fonte: http://ad.usno.navy.mil/proj/WDS/Webtextfiles/wdsnewnotes_main.txt). Quindi, non ci resta che osservare e misurare costantemente questa coppia nel corso degli anni.
  • nuovo codice di riferimento per Gianpiero Locatelli, che ha scritto il suo primo articolo sul nuovo numero 7 appena pubblicato: LOC.



Complimenti, quindi, ad Andrea per la sua "prima" doppia scoperta e a Gianpiero per il suo importante e bellissimo articolo.
Ovviamente, un grazie anche agli splendidi lavori di Marcel Fay (il quale ha scoperto più di 200 nuove coppie), ad Alfonso Noschese e a Israel Falcon.

lunedì 30 settembre 2013

Il Bollettino delle Stelle Doppie numero 7

Con grande orgoglio, il settimo numero del Bollettino delle Stelle Doppie è già online. Quello che un anno e mezzo fa era come una prova..... un piccolo passo.... una "scommessa", si sta rilevando sempre di più una realtà per l'astronomia amatoriale italiana.


In questo settimo numero di Ottobre 2013, abbiamo nuovamente il piacere di ospitare un ottimo articolo di Joseph Carro, del Cuesta College di San Luic Obispo, California. L'autore ha eseguito le misure di 14 stelle doppie, dove per ogni coppia vengono esposte anche importanti notizie storiche di astrometria.
Giuseppe Micello pubblica un lavoro su una nuova stella doppia, nella costellazione della Lyra, studiata stavolta con il nuovo software Duplex, sviluppato dall'astrofilo argentino Alejandro Garro e dal gruppo GEDRAA.
Nuovamente, Israel Tejera Falcón presenta uno studio di 16 nuove stelle doppie dal moto proprio comune; i lavori di questo instancabile astrofilo si rivelano sempre fondamentali, sia per il Bollettino che per il catalogo WDS.
Gianpiero Locatelli, con la sua prima pubblicazione, ci presenta un grandioso lavoro con la misura di 200 sistemi doppi e multipli.
Concludono questo settimo numero gli importanti articoli di Gaetano Lauritano e Alfonso Noschese, con misure eseguite tra gennaio e settembre 2013.


domenica 30 giugno 2013

Il Bollettino delle Stelle Doppie numero 6; Luglio - Settembre 2013

E' online, finalmente, il numero 6 del Bollettino delle Stelle Doppie e, personalmente, vorrei dedicare questo numero a tutti coloro che hanno collaborato e collaboreranno ancora per il Bollettino. E’ grazie ai loro importanti articoli che questo giornale ha preso vita.



Un ringraziamento speciale va anche fatto a Brian D. Mason, curatore del Catalogo WDS e Presidente della “Commissione 26 -Stelle doppie e multiple” dell’Unione Astronomica Internazionale. Grazie a lui, il Bollettino delle Stelle Doppie è ormai diventato uno dei punti di riferimento per lo studio, osservazione e misurazione delle stelle doppie, sia in Italia che nel mondo; inoltre devo ringraziare ancora Brian Mason per avermi nominato “Consultant Member” per la Commissione 26 (la sua conferma è arrivata proprio in questi giorni da Brian stesso e dall’Unione Astronomica Internazionale). Una carica che porterò con onore e che eleva l'astronomia amatoriale ai massimi livelli!



In questo numero, Marcel Fay ci presenta due articoli con 110 misure e 224 nuove coppie; abbiamo il piacere di presentare l’articolo di Andrea Mantero (il suo secondo articolo per il Bollettino), con la scoperta di una nuova stella doppia (MTR 1) nella costellazione dell’Orsa Maggiore; Israel Tejera Falcon ci regala altre 10 nuove stelle doppie. Giuseppe Micello e Alfonso Noschese, infine, chiudono questo sesto numero con la misura di alcune stelle doppie. 





domenica 23 giugno 2013

DSSC 21 & OED 11

El Observador de Estrellas Dobles e la Circolare numero 21 del Webb Society, sono già disponibili in rete.
Vogliamo fare i complimenti ai nostri tre colleghi spagnoli Edgar, Juan-Luis e Rafael, per l'ottimo numero 11 di OED! Molte misure e nuove doppie, ma soprattutto l'intervento di William Hartkopf, che ricordiamo essere uno dei curatori (insieme al nostro Presidente della Commission 26, Brian Mason) del WDS.



Invece, sulla riva inglese, il Webb Society pubblica la Circolare numero 21 della sua sezione stele doppie (DSSC). Ringraziamo anche Bob Argyle per questo importante contributo che da per lo studio delle stelle doppie.
Nella circolare, compare anche il mio articolo (che presentai circa un anno fa qui: http://duplicesistema.blogspot.it/2012/08/una-piccola-guida-stelle-doppie-in.html) sull'osservazione di 21 stelle doppie facili nellacostellazione dell'Aquila.



martedì 21 maggio 2013

Nuovi aggiornamenti dal WDS

Ultimi aggiornamenti dal Washington Double Star Catalog.............
Con immensa soddisfazione Gianluca Sordiglioni (sviluppatore di The Double Star Database), ha ricevuto il suo personale acronimo dal WDS, per la sua pubblicazione apparsa sul numero 5 del BolSD di aprile: SDG.
Complimenti anche ad Israel Tejera Falcon e a Marcel Fay, per i loro bellissimi e corposissimi articoli.

Inoltre, Brian Mason ha inserito le pubblicazioni e, finalmente, finito di aggiornare il databese del WDS, inserendo le oltre 800 misure pubblicate sul Bollettino numero 5!

Un grazie anche ad Andrea Mantero (MTR) che oltre ad avere pubblicato le sue misure, è impegnato con il suo osservatorio (C77 Bernezzo Observatory) nella ricerca e osservazione di asteroidi e comete.

Soddisfazione per la nostra Italia astrofila!





lunedì 22 aprile 2013

GMC 25, nuova stella doppia inserita nel WDS

Con il numero di Aprile del Bollettino delle Stelle Doppie, erano state presentate, oltre a moltissime misure, 10 nuove stelle doppie dal moto proprio comune; 9 da parte di Israel Tejera Falcon e 1 da parte mia.....

Di pochi giorni fa è la notizia che il WDS ha iniziato ad aggiornare il catalogo, con l'aggiunta della "mia" GMC 25!!!
Questa nuova stella doppia dal moto proprio comune si trova nelle vicinanze di SFT 2591, nella costellazione dell'Aquila, ed è stata individuata grazie alla serie di lastre fotografiche che il Centro Astronomico di Strasburgo mette a disposizione. Inoltre, grazie al foglio di calcolo "Astronomia" di Francisco Rica Romero, è stato possibile studiare molto bene questa coppia, dove si sono ottenute molte informazioni astrofisiche e astrometriche.
Ad esempio, la coppia si trova a circa 1411 parsec da noi ed il sistema è composto da una stella bianco-gialla per la componente primaria e giallo-arancio per la componente secondaria ed i loro spettri sono risultati essere F3V (primaria) e G7V (secondaria).
Le magnitudini visuali sono di 14,1 e 15,9 con una separazione di 32,4 secondi d'arco... una coppia non impossibile (sia da misurare che da fotografare), ma sicuramente alla portata di strumenti con un diametro minimo di 25 - 30 cm.


lunedì 1 aprile 2013

Il Bollettino delle Stelle Doppie numero 5, Aprile - Giugno



E’ passato ormai un anno dalla prima pubblicazione del Bollettino ed abbiamo avuto l’onore di presentare centinaia di misure di sistemi doppi e multipli; tutto questo è stato reso possibile grazie, e soprattutto, a tutti gli autori che ci hanno inviato i loro articoli. Inoltre, alcuni di essi, hanno avuto anche il piacere di leggere l’acronimo del proprio nome sul catalogo del Washington Double Star e questo rappresenta un motivo di orgoglio sia per il Bollettino, che per l’astrofilo dilettante che studia le stelle doppie.
Vogliamo quindi festeggiare il “compleanno” del Bollettino delle Stelle Doppie, ringraziando tutti coloro che hanno contribuito (e che contribuiranno ancora) alla sua realizzazione, ma anche tutti coloro che ci hanno sempre sostenuto ed incoraggiato.
Un ringraziamento speciale va a Brian D. Mason, curatore del Washington Double Star Catalog (USNO) e presidente della Commissione 26 - Stelle Doppie e Multiple - dell’Unione Astronomica Internazionale (IAU, International Astronomical Union), che, nei primi giorni di Marzo, ha eletto quattro astrofili come “Consultant” della Commissione per il loro impegno costante nello studio e misura delle stelle doppie. Questi sono: Edgardo Rubén Masa Martín (OED), Florent Losse (sviluppatore del software Reduc), R. Kent Clark (JDSO) e Giuseppe Micello (BolSD).

In questo numero vi presentiamo:
· L’articolo di Giuseppe Micello presenta la scoperta di una nuova stella doppia dal moto proprio comune, nella costellazione dell’Aquila;

· Il corposissimo articolo dell’astrofilo francese Marcel Fay, ci propone la misura di ben 830 sistemi doppi e multipli;

· Andrea Mantero ci mostra i suoi primi passi nella misura delle stelle doppie; misure eseguite presso il suo osservatorio situato a Bernezzo (Cuneo);

· L’instancabile Israel Tejera Falcón ci presenta, in maniera molto dettagliata, 9 sistemi doppi;

· Gianluca Sordiglioni presenta le sue prime misure sulle stelle Doppie;

· Alejandro Garro, propone uno strumento software per l’analisi astrofisica dei sistemi binari;

· Ricordiamo la recente Conferenza sulle stelle doppie che si è svolta a Maui (Hawaii), dal 8 al 10 Febbraio 2013.


Buona Lettura!





giovedì 21 marzo 2013

Anteprima articoli BolSD numero 5, Aprile 2013

Con piacere, presento l'anteprima degli articoli che appariranno sul numero 5 del Bollettino delle Stelle Doppie; uscita prevista per il 1°Aprile 2013. Un numero speciale sia perchè il Bollettino "compie" un anno, e sia per le innumerevoli ed importanti misure presentate.
Ricordo anche a tutti i lettori che è ancora possibile inviare il proprio articolo entro il 27 Marzo (sempre per il BolSD numero 5 di Aprile).


venerdì 8 marzo 2013

Commission 26 Consultant. International Astronomical Union (IAU)

Il 4 Marzo 2013, era un giorno normale per me. Un giorno come tutti gli altri..... Tornato da lavoro e aperta la mia casella di posta elettronica, mi accorgo che c'era una mail di Brian Mason, con la quale mi informava di essere stato nominato "Consultant" (supervisore, consulente) della Commissione 26 - Stelle doppie e multiple dell'International Astronomical Union (IAU). Ero sorpreso ed incredulo a quello che leggevo, tanto da commuovermi davanti a quella lettera.
In questi anni di osservazione e studio, le stelle doppie mi hanno dato molte soddisfazioni: ho conosciuto molti amici e maestri di questa "disciplina"; insieme ad Antonio Adigrat, abbiamo fondato (con orgoglio e soddisfazione) il giornale "Il Bollettino delle Stelle Doppie", unico periodico italiano che si occupa dello studio e dell'osservazione delle stelle doppie..... Senz'altro, però, questo è il più grande "premio" che ho ricevuto in questi anni di "piacere astronomico" e non pensavo mai che l'essere "astrofilo", portasse a questi traquardi. 
Con queste parole, e al di là di questo riconoscimento, vorrei annunciare questo lieto e bellissimo evento a tutta la comunità di astrofili ed amici; in particolare, anche, agli amanti delle stelle doppie.
Inoltre, questo è un grande successo per tutta l'astronomia amatoriale perchè, probabilmente, è la prima volta che astronomi dilettanti (astrofili, insomma...) entrano a far parte della Commission 26, dopo aver proposto, discusso ed infine accettato membri non professionisti nella Commissione.
Tutto questo è stato possibile grazie al Presidente della "Commissione 26" Brian Mason, responsabile del catalogo WDS, il quale si è dimostrato un esempio per tutti noi che osserviamo e studiamo le stelle doppie.
E' un onore per me vestire questa importante carica e, soprattutto, un orgoglio quello di portare avanti la nostra Italia in questa disciplina astronomica.

IAU Commission 26: Binary and Multiple Stars
(Etoiles Doubles et Multiples)


Con piacere, sono stati eletti altri tre compagni ed amici per questo importante cammino. Questi sono:
- Edgardo Ruben Masa Martin (Spagna), curatore di El Observador de Estrellas Dobles
- Florent Losse (Francia), che tutti conosciamo come lo sviluppatore di Reduc
- Raymond K. Clark (USA), curatore del JDSO

Complimenti, quindi, a Edgar, Florent e a Kent per l'importante traguardo raggiunto.
Infine, ringrazio vivamente tutti i miei compagni di "avventura" e tutti gli astrofili che, con pazienza, mi hanno aiutato a scoprire e studiare questa disciplina:
Antonio Adigrat
Adriano Dragone
Lorenzo Preti 
Marco Nicotra
Manuel Santomauro
Raffaello Braga

giovedì 7 marzo 2013

GEDRAA Astrofisica

Buone notizie dall'Argentina!
Il nostro amico e collega osservatore di stelle doppie Alejandro Garro, ha ultimato un software libero e gratuito per lo studio delle stelle doppie. Il software (GEDRAA Astrofisica), si basa su precedenti lavori eseguiti sia dalla stesso Alejandro che da Francisco Rica Romero, grande studioso di stelle doppie e famoso per il suo foglio di calcolo "Astronomia", strumento che molti scopritori e osservatori di stelle doppie (me compreso) usano con profitto.


Questo strumento consente di calcolare e determinate molti dati, come: magnitudine visuale, magnitudine J-H-K, spettro, distanza il parsec, movimento proprio......


Ringraziamo il GEDRAA, Alejandro e Francisco per la loro disponibilità e il loro sforzo e per aver messo a disposizione di tutti questo prezioso strumento di lavoro.
Tutti i dettagli vengono spiegati nella pagina presente sul Blog di Alejandro Garro (http://observatoriokappacrucis.blogspot.it/2013/03/gedraa-astrofisica.html). Si può avere una copia del programma, mandando una mail allo stesso Alejandro: garro.alejandro@gmail.com
.
Ancora complimenti e buona fortuna!

venerdì 18 gennaio 2013

Ultime novità dal Strasbourg astronomical Data Center e dal Washington Double Star Catalog

Gianluca Sordiglioni ha segnalato che, proprio in questi giorni, il Centro Astronomico di Strasburgo (http://cdsweb.u-strasbg.fr/), ha aggiornato il suo database con il catalogo del Washington Double Star Catalog e ora, tramite lo strumento VizieR Service, è possibile ricercare tutte le informazioni su qualunque stella doppia del catalogo WDS.


Per esempio mettendo l'acronimo GMC, è possibile visualizzare le 24 doppie individuate fin ora da me:


Oppure l'acronimo GAO (Alejandro Garro, che ha pubblicato anche con il nostro Bollettino) o MMA (Massimigliano Martignoni, scopritore di 30 coppie CMP):




Il Washington Double Star Catalog ha invece aggiornato il database (aspettando l'aggiornamento delle misure dell'OED) con le misurazioni del JDSO, Vol. 9 Num. 1, e del nostro BolSD Num. 4 di Gennaio 2013.
Tra le novità "italiane" vi è laggiunta dell'acronimo GAI, assegnato a Gianni Galli per il suo articolo apparso sul Bollettino delle Stelle Doppie numero 4 di Gennaio. Complimenti Gianni!
Per il nostro Bollettino, è il quarto acronimo (dopo LTN per Gaetano Lauritano, DEM per Franco Demaestri e NOS per Alfonso Noschese) che il WDS aggiunge nel suo database.



domenica 6 gennaio 2013

El Observador de Estrellas Dobles numero 10

Arriva il nuovo numero di El Observador de Estrellas Dobles (il numero 10), con la quale inizia il quinto anno della sua breve ma intensa vita. Ancora una volta, si sono superate le 100 pagine, con lavori di astrofili ed osservatori di doppie di molti paesi (Spagna, Francia, Argentina, Stati Uniti d'America ...) e con oltre 500 misure.
Siamo, ovviamente, molto contenti per i nostri "cugini" spagnoli per il loro lavoro svolto, e rinnoviamo il complimenti a Edgardo Rubén Masa Martín, Juan-Luis González Carballo e Rafael Benavides Palencia.




martedì 1 gennaio 2013

Il Bollettino delle Stelle Doppie numero 4; Gennaio - Marzo 2013

Finalmente è online il numero 4 del Bollettino delle Stelle Doppie; il primo del 2013. Questo rappresenta un traguardo importante per chi studia le stelle doppie. Perchè è un traguardo importante? Perchè con il nostro progetto italiano Stellarum Duplicium, abbiamo coinvolto molti astrofili nell'osservazione e nella misurazione delle stelle doppie, con risultati ottimi.




Molte misure sono presenti in questo numero, con nuove doppie dal moto proprio comune presentate da Israel Tejera Falcón. Altre misure sono state presentate da Gaetano Lauritano e da Alfonso Noschese.
Sono presenti, inoltre, alcune mie misurazioni di 61 stelle doppie e multiple (tra cui la seconda misura di GMC 1AE) ed il primo articolo di Gianni Galli, che non aveva mai intrapreso questo argomento e che grazie ai nostri tutorial si sta dedicando alla misura delle stelle doppie.

Sono presenti anche due gradite Breaking News:
Giuseppe Bongiorni ci presenta la "sua" BGO 1, nuova stella doppia recentemente catalogata dal WDS e presentata al 45° congresso nazionale UAI (settembre 2012);
Alfonso Noschese e Antonio Adigrat presentano la nuova sezione di ricerca sulle stelle doppie, presente sul sito web dell'Associazione Astro Campania.



Un augurio a tutti per un Felice 2013.


Journal of Double Star Observations; Volume 9 Number 1 - January 1, 2013

E' online il Volume 9, Number 1 del Journal of Double Star Observations, dell'Univerditù dell'Alabama.
Tra gli articoli, tutti di estremo interesse, vi è quello di Gaetano Lauritano (unico articolo "italiano", ma che ci rende orgogliosi....), dove presenta una serie di misurazioni astrometriche eseguite dalla sua postazione urbana, tra Aprile e Luglio 2012.